La storia fino a qui…

 

IMPORTANTE: Questo testo presenta degli spoiler e alcune informazioni molto importanti riguardo l’universo e la storia di T.I.M.E Stories. Rivela diversi elementi degli scenari del Ciclo Bianco, del romanzo di T.I.M.E Stories (scritto da Christophe Lambert) e delle Cronache (disponibili su https://www.thetimeagency.net/).

 

L’Agenzia T.I.M.E

Il viaggio nel tempo fu scoperto durante il XXII secolo da parte di uno scienziato chiamato O. B. Ronn. Grazie all’aiuto delle più potenti corporazioni della Terra, l’Agenzia T.I.M.E fu fondata con lo scopo di occuparsi di quelle minacce scoperte nel corso delle prime escursioni, vale a dire l’esistenza di dimensioni parallele e realtà alternative. Situata in Svizzera, luogo in cui risiede l’acceleratore di particelle, la squadra comprendeva un piccolo numero di scienziati e volontari ben addestrati.

 

L’Agenzia definì un rigido processo di trasferimento temporale e stabilì delle regole, con l’intento di evitare paradossi, fratture e altre anomalie. Fu ideata una potente intelligenza artificiale per osservare e analizzare le innumerevoli possibilità create dalle realtà alternative scoperte dagli agenti.

 

L’Agenzia T.I.M.E notò ben presto che il continuum spaziotemporale principale, quello che portò alla sua creazione, doveva essere protetto a tutti i costi dalle manipolazioni esterne, in modo da evitare la distruzione dell’Agenzia… e del resto dell’umanità insieme a essa.

 

Per una questione di sicurezza temporale e fisica, l’Agenzia fu trasferita ai confini dell’esplorazione umana nello spazio. Alcune delle poche specie extraterrestri scoperte nel corso dell’espansione furono invitate a unirsi al progetto T.I.M.E. Ci fu molto da imparare dalla loro diversità di esperienza.

 

Tuttavia, vennero ben presto identificati dei nemici: i Syaans sembravano essere senza legge, disponevano di tecnologie proprie per muoversi attraverso il tempo e le realtà, e i loro obiettivi erano in netta opposizione con quelli dell’Agenzia. Gli Eloi, ancora più misteriosi, sembravano pronti a portare distruzione. L’Agenzia scoprì che le azioni di queste due specie avevano portato all’eliminazione di diverse realtà.

 

Durante il corso delle loro missioni, diversi agenti scoprirono che il futuro dell’Agenzia e il continuum spaziotemporale principale erano a rischio: c’erano troppe fazioni all’interno dell’Agenzia e, di conseguenza, i loro interessi erano in conflitto con quelli del Consorzio (il corpo governativo dell’Agenzia), cosa che a sua volta ostacolò il reclutamento. Con la maggior parte dello staff dell’Agenzia coinvolto nelle conseguenti politiche e amministrazioni, niente di utile fu fatto, e ciò non fece altro che aggravare la situazione.

 

La speranza Marcy

Nonostante tutto, un piccolo gruppo (O. B. Ron, Laura, Razovsky e Bob) prese segretamente le redini della situazione e avviò un audace piano di riserva. Una delle missioni, che coinvolgeva Marcy Cullingan, una giovane ragazza americana proveniente dal XX secolo, si dimostrò essere, nel corso di numerose simulazioni di Intelligenza Artificiale, l’unico modo per salvare l’Agenzia, ma avrebbe richiesto una significativa modifica del continuum spaziotemporale principale.

 

In questa linea temporale principale, anche conosciuta come N.T. (Neutral Timeline), Marcy morì in un esperimento di laboratorio, un piano tenuto segreto. Per salvare la giovane ragazza, l’Agenzia non ebbe altra scelta che autorizzare una distorsione temporale: l’iniezione di un virus nella “realtà”, che causò… la comparsa di zombie in una piccola città dell’America del 1922! La nozione di N.T., la linea temporale sacra che doveva essere preservata a ogni costo, divenne una menzogna.

 

Gli agenti coinvolti scoprirono ben presto che i Syaan avevano preso segretamente parte alla missione per facilitare il salvataggio di Marcy, ponendo così le basi per una titubante riconciliazione. Marcy continuò la propria vita in questo neonato continuum spaziotemporale, senza la minima conoscenza di T.I.M.E, modificando lievemente il futuro per includere la sua stessa salvaguardia…

 

Nuova serie

Nel frattempo, il pericolo che minacciava la caduta dell’Agenzia si stava avvicinando sempre di più: numerosi rapporti basati sulla ricerca quantistica rivelarono che la fine di T.I.M.E fu causata dal processo stesso del viaggio temporale! Quando una “corsa” temporale viene lanciata, un cubo di salvataggio appare vicino al luogo della missione. Ogni cubo è un residuo fisico di un disturbo creato dall’Agenzia. Questi cubi, se lasciati nella suddetta realtà, finiscono semplicemente per sgretolarsi nel corso del tempo. Tuttavia, diversi agenti avevano l’abitudine di riportarli indietro come souvenir.

 

Si è pensato che questi cubi non fossero niente di più che avatar tecnologici, impossibili da ricreare o utilizzare per un qualsiasi beneficio tangibile. Eppure, gli Eloi scoprirono che con una collezione di questi cubi sarebbe stato possibile triangolare la posizione dell’Agenzia. Procurarsene abbastanza si dimostrò un compito difficile e noioso; l’Agenzia aveva smascherato gli obiettivi degli Eloi. Con l’aiuto dei loro alleati segreti, i Syaan, tentarono di ostacolare gli sforzi degli Eloi.

 

Per quanto ci provò, l’Agenzia non riuscì a impedire agli Eloi di lanciare la loro operazione distruttiva, durante il corso della missione “Madame”.

 

Per fortuna fu dato abbastanza preavviso ai promotori del piano Marcy: un piccolo gruppo di agenti di recente assunzione, Tess e la sua squadra, sfruttarono l’energia dei cubi per trasferire, all’ultimo minuto, parte dell’Agenzia verso una destinazione misteriosa. Si stabilirono su un’isola, da qualche parte sulla Terra, che mostrava caratteristiche strane ed extratemporali, ma che in un qualche modo proteggeva i suoi abitanti dall’annientamento portato avanti dagli Eloi.

 

L’Agenzia T.I.M.E, come la conoscevate, non esiste più. Siete voi gli unici rimasti che possano sperare di trovare qualcosa di utile che rinasca dalle sue ceneri. Con un po’ di fortuna, potreste essere in grado di preservare e stabilizzare la realtà. La sopravvivenza dell’umanità e delle altre specie intelligenti dell’universo dipende da questo.

 

Sarete in grado di stringere un’alleanza con i Syaan? Riuscirete a trovare Razovsky oppure O. B. Ronn? In che modo scapperete dagli Eloi? Non c’è più tempo. Dobbiamo ricominciare da capo. Adesso sta a voi definire il futuro dell’Agenzia.

 

Il Secondo Ciclo di TIME Stories inizia ora!